Cinnamon roll svedesi – kanelbulle

cinnamon bun3Quando il clima si fa più fresco e le domeniche mattina più lente e anche un po’ pigre mi piace gustare le mie cinnamon roll con un caffè lungo a colazione. Il profumo della cannella è tra i miei preferiti e mi ricorda con piacere le colazioni che facevamo a Stoccolma, troppo buone! Ho seguito la ricetta di Linda Lomelino, svedese doc, adoro tutti i suoi lavori, ricette, fotografie, libri… seguitela su IG!

cinnamon bun1

ingredienti per 18 – 20 kanelbulle:
ingredienti per l’impasto:
  • 10 gr di lievito di birra disidratato
  • 200 gr di farina 00
  • 200 gr di farina manitoba
  • 250 ml di latte a temperatura ambiente
  • 75 gr di zucchero bianco
  • 100 gr di burro salato molto morbido ovvero “a pomata”
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cardamomo verde in polvere
ingredienti per il ripieno:
  • 120 gr di burro salato molto morbido  ovvero “a pomata”
  • 2 cucchiai di cannella in polvere
  • 35 gr di zucchero bianco
ingredienti per lo sciroppo:
  • 35 gr di zucchero
  • 4 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaino di cardamomo verde in polvere
ingredienti per la finitura prima della cottura:
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di acqua
  • un pizzico di sale
  • qualche cucchiaio di zucchero in granella
cinamon bun4
preparazione:

Fate sciogliere il lievito di birra nel latte mescolando bene per farlo dissolvere completamente. Aggiungete il cardamomo e lo zucchero e mescolate. Nella ciotola della planetaria versate le farine tenendone da parte qualche cucchiaio, il sale e metà del burro morbido, azionate a bassa velocità con il gancio a uncino per impastare e aggiungete man mano il latte con il lievito. Aggiungete anche il resto del burro e gli ultimi cucchiai di farina tenuti da parte. Fate impastare la planetaria a minima velocità per almeno 5 minuti, dovrete ottenere un impasto liscio e morbido, un pochino umido e appiccicoso, è giusto così, non aggiungete farina per nessun motivo! Fate incordare bene l’impasto, quando è ben lavorato fatelo lievitare nella ciotola della planetaria coperta con un foglio di pellicola per alimenti o un canovaccio pulito e umido. Ci vorranno circa 3 ore, se preferite e vi fa comodo potete riporre la ciotola in frigorifero coperta con pellicola per tutta la notte (8 – 10 ore).

In una ciotola mescolate gli ingredienti per il ripieno: burro a pomata, cannella, zucchero.

Quando l’impasto è raddoppiato in volume spolverizzate il piano di lavoro con poca farina, rovesciate l’impasto e senza reimpastarlo stendetelo con il mattarello in un rettangolo di 50 x 35 cm. Spalmate accuratamente la farcia con una spatola, quindi arrotolate su se stesso l’impasto partendo dal lato lungo. Sigillate bene la giuntura. Tagliate il filone che avete ottenuto in 18 – 20 rondelle e sistematele su un paio di teglie rivestite di carta forno.

Fate lievitare a temperatura ambiente per 1 ora.

In una ciotolina sbattete l’uovo con 1 cucchiaio di acqua e un pizzico di sale, spennellate delicatamente le girelle con questo mix e spolverizzatele con lo zucchero in granella. Infornate a 225°C forno statico già in temperatura per 10 – 13 minuti, le cinnamon roll dovranno essere ben dorate.

Mentre le girelle sono nel forno preparate lo sciroppo facendo sciogliere lo zucchero con il cardamomo e l’acqua. Tenetevi pronti con un pennello da cucina.

Quando le cinnamon roll sono cotte estraetele, spennellatele delicatamente con lo sciroppo e aggiungete altro zucchero in granella. Fate raffreddare e gustate con un bel caffè lungo come se foste in un bakery svedese!

cinnamon bun2

cookies americani

biscottoni 6

E’ tornata la stagione del tè delle cinque la domenica, e di conseguenza la produzione di torte e biscotti fatti in casa! Per il tè di oggi ho preparato questi cookies in due versioni: con cioccolato fondente, mandorle e pistacchi e con mirtilli rossi e cioccolato bianco, buonissimi, croccantini al punto giusto grazie alla frutta secca ma anche burrosi e friabili, perfetti insomma! Inoltre sono super facili da fare, potete personalizzarli con la frutta secca che più vi piace e se avanzano potete conservarli in una scatola di latta per gustarli anche a colazione!

biscottoni2

ingredienti per 15 biscotti:
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 80 gr di zucchero bianco
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di farina 00
  • 50 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 uovo
  • 80 gr di frutta secca (io ho usato pistacchi e mandorle)
  • 80 gr di cioccolato fondente
  • 30 gr di mirtilli rossi disidratati
  • 30 gr di cioccolato bianco
biscottoni4
preparazione:

In una ciotola montate con le fruste elettriche il burro e i due tipi di zucchero fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo. Aggiungete un uovo e continuate a montare con le fruste per amalgamarlo al burro e zucchero. Aggiungete la farina di mandorle, la farina 00, la farina integrale e il bicarbonato e mescolate con un cucchiaio. Dividete l’impasto in due ciotole se volete fare i due tipi di biscotti e aggiungete in una ciotola la frutta secca e il cioccolato fondente tritato al coltello e nell’altra ciotola i mirtilli rossi e il cioccolato bianco tagliato al coltello. Se preferite potete unire tutto nella stessa ciotola per fare biscotti di un unico gusto.

Con un porzionatore da gelato formate delle palline grandi quanto una pallina da golf e allineate i biscotti così preparati su un paio di teglie rivestite di carta forno. Schiacciatele leggermente se volete cookies più piatti. Distanziate molto un biscotto dall’altro perché in cottura si espandono, io ne posiziono di solito 6 per ogni teglia. Se non volete cuocere tutti i biscotti subito potete congelare da crudi quelli che vi avanzano e tenerli per un’altra occasione. Vi basterà infornarli ancora surgelati a 180°C per circa 15 minuti.

Fate cuocere i biscotti in forno già caldo a 180°C per 10 – 12 minuti, o fin quando i bordi risultano dorati. A cottura ultimata estraete, spostate i biscotti su una griglia e fateli raffreddare. Gustateli con il vostro tè preferito e conservateli in una scatola di latta con coperchio. Buona merenda!

biscottoni5

biscottoni3

Crema di zucca thai

crema thai2

Finalmente è iniziato l’autunno e posso preparare le mie vellutate preferite! Non avevo ancora postato questa crema di zucca thai che cucino molto volentieri in questa stagione, vi sembrerà strano ma l’unione di zucca, un pizzico di curry e un tocco di latte di cocco creano un gusto davvero magico, dolce al punto giusto ma anche speziato e aromatico. La consistenza è molto vellutata, io la lascio sempre un po’ densa e la guarnisco con un mix croccante di pinoli, semi e frutta secca. A piacere potete aggiungere anche dei crostini di pane tostato per una cena ricca e gustosa!

crema thai1 Ecco la ricetta per 2 persone:
  • 400 gr di zucca (pesata già pulita)
  • 2 patate piccole o 1 grande
  • 1 scalogno
  • 1\2 litro circa di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di olio di cocco
  • 1 cucchiaino di curry
  • 100 gr di latte di cocco
Per completare a piacere 2 cucchiai di:
  • pinoli, mandorle, semi di zucca, semi di sesamo, semi di mostarda
  • dadini di pane tostato
crema thai4
preparazione:

In una pentola capiente sistemate la zucca a dadini, le patate sbucciate e tagliate a dadini, lo scalogno sbucciato e tritato e coprite con brodo vegetale fino a superare di un dito circa le verdure. Accendete il fuoco e fate cuocere a fiamma media finché le verdure sono tenere se infilzate con una forchetta, ci vorranno circa 20 minuti. Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete del brodo vegetale durante la cottura. Quando le verdure sono morbide spegnete il fuoco, se il liquido in pentola è ancora tanto prelevatelo con un mestolo e tenetelo da parte qualora dovesse servirvi per allentare un po’ la consistenza della crema. Se vi piace una consistenza densa e cremosa considerate che in pentola prima del passaggio al mixer non dovrà quasi più esserci brodo. Aggiungete il curry e il latte di cocco tenendone da parte un cucchiaio per decorare e frullate il tutto con il mixer a immersione. Se la consistenza è troppo densa aggiungete il brodo vegetale tenuto da parte. In una padellina fate tostare il mix di semi con l’olio di cocco e appena iniziano a scoppiettare i semi spegnete. Impiattate la vostra crema, completate con il mix croccante e decorate con il latte di cocco tenuto da parte. Servite a piacere con crostini di pane tostato!

crema thai3