Cestini di pasta sfoglia con asparagi, brie e miele al timo

asparagi2

Un antipasto perfetto per un pranzo all’aperto, semplicissimo da preparare, ricco di verdura, leggero, gustoso e molto carino da vedere! Vi basteranno 3 ingredienti principali: asparagi, pasta sfoglia e formaggio brie! Se poi volete fare i raffinati provate a cospargere su ciascun fagottino un filo di miele al timo per un perfetto contrasto di sapori e profumi! Un gioco da ragazzi! Ecco la ricetta:

asparagi4

Ingredienti per 6 cestini:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 mazzetto di asparagi
  • 200 gr di formaggio brie
  • 1 tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte per la finitura
  • un filo di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe e una spolverata di parmigiano grattugiato
  • un paio di cucchiai di miele
  • foglioline di timo fresco

Preparazione:

Pulite gli asparagi utilizzando una mandolina da metà della lunghezza in poi per eliminare la parte fibrosa e tagliate la parte finale qualora dovesse essere bianca e legnosa. Tagliate gli asparagi a metà in modo che ciascun pezzo sia lungo una decina di centimetri.

Rosolate gli asparagi in padella con un filo di olio extravergine di oliva, sale e pepe e fate cuocere con un coperchio per 5 minuti.

Nel frattempo tagliate la pasta sfoglia in sei quadrati, tagliate il brie a fette e distribuitelo al centro di ciascun quadrato di pasta sfoglia.

Quando gli asparagi sono ben rosolati, spegnete il fuoco e fate intiepidire. Accendete il forno a 180°C in modalità statica e quando gli asparagi sono tiepidi distribuiteli sui quadrati di sfoglia con le punte rivolte verso l’angolo in alto a destra di ciascun quadrato. Spolverizzateli con sale, pepe e un po’ di parmigiano grattugiato, quindi chiudete ciascun pacchettino unendo l’angolo in basso a destra con l’angolo in alto a sinistra. Premete i due angoli insieme in modo che non si aprano durante la cottura.

Spennellate i pacchettini con un tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte e infornate per 30 minuti o finché la pasta sfoglia è diventata bella dorata. Cospargete con un filo di miele e delle foglioline di timo fresco prima di servire.

asparagi1

Treccia di pasta sfoglia con zucca, speck e gruyère

treccia 2

Ricca e gustosa, questa treccia di pasta sfoglia è perfetta come antipasto oppure come secondo in abbinamento a una insalata: la zucca ridotta in crema si sposa perfettamente con lo speck saporito e il gruyère che si fonde pian piano crea una piacevole nota filante! La zucca, oltre che per i dolci, è ottima per torte salate e salatini: il suo sapore dolciastro consente di creare abbinamenti fantasiosi con ingredienti più ricchi e sapidi. Qualche idea per alcune varianti di questa treccia? Zucca e gorgonzola; zucca, salsiccia e semi di finocchio; zucca, funghi trifolati e grana, zucca, amaretti e rosmarino fresco, zucca, prosciutto crudo e castagne… via libera alla fantasia!

treccia 3

Ingredienti per una treccia:

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 500 gr di zucca
  • 6/8 fette di speck
  • 100 gr di gruyère tagliato a fettine o grattugiato
  • 2/4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • un filo di olio, sale e pepe

Preparazione:

Pulite la zucca eliminando semi e scorza esterna, quindi tagliate la polpa a dadini di circa 2 cm, mettetela in una teglia rivestita di carta forno, conditela con un filo di olio extravergine, sale e pepe e infornate in forno statico a 200°C per 20 minuti, o finché la zucca sarà morbida infilzandola con una forchetta. Trasferite la zucca cotta al forno nel bicchiere del frullatore a immersione e frullate fino ad ottenere una densa purea. Fate raffreddare.

Quando la purea di zucca è fredda srotolate la pasta sfoglia e spalmatela con la purea, spolverizzate con il grana grattugiato e distribuite il gruyère e le fette di speck, quindi arrotolate la pasta sfoglia su se stessa a partire dal lato lungo formando un salsicciotto.

Tagliate il salsicciotto a metà per il lato lungo e attorcigliate i due mezzi salsicciotti tra di loro avendo l’accortezza di tenere all’esterno la parte tagliata in modo da far vedere una bella variegatura.

Infornate a 180°C (forno preriscaldato, modalità statica) per 25/30 minuti, o comunque fin quando la pasta sfoglia è dorata e il formaggio ben fuso. Servite subito portando la treccia direttamente in tavola, buon appetito!

Treccia 1

 

Il pranzo di Natale: prove generali

natale-3Avete già pensato al menù di Natale? Io lo scorso fine settimana mi sono divertita a fare una “prova generale” per vedere che tutto fosse carino e ho invitato i miei genitori per un pranzetto in tranquillità!

natale-4

Dovete sapere che oltre a preparare dolci e ad avere una passione per i libri di cucina adoro apparecchiare la tavola con decorazioni in tema con il menù o l’occasione da festeggiare! Candeline, centrotavola, fiori freschi, sottopiatti e segnaposti di solito non mancano mai e così anche quest’anno ho già pensato a cosa utilizzare. Sì, credo proprio che terrò questo allestimento candido e innevato! E per il menù ho deciso per qualche stuzzichino e una insalata sfiziosa, poi un risotto creativo e il classico brindisi con panettone & spumante, ma ho ancora tempo per perfezionare il tutto! Ecco a voi le foto, una idea di menù e ovviamente le ricette!

natale-1

Menù

Cocktail natalizio: prosecco, cointreau e succo di cranberry

Mini croissant integrali con speck e radicchio

Pane integrale al carbone vegetale con degustazione di Tête de Moine*

Insalatina con melagrana, cranberry, pinoli, mandorle e caco mela

Risottino gourmet con Tête de Moine, pere caramellate e marmellata di fichi.

Panettone servito con salsina calda di arancia e cannella e Spumante per brindare

 christmas-1

Ricetta per il cocktail natalizio: 

Per 4 persone mescolate 80 ml di Cointreau con 100 ml di succo di cranberry, versate nei flute e colmate con prosecco.

natale-7

Ricetta per le mini croissant integrali con speck e radicchio:

Tagliate a listarelle un cespo di radicchio e fatelo saltare in padella con un filo di olio e un pizzico di sale finchè non sarà appassito e un pò abbrustolito. Spegnete il fuoco e fate raffreddare. Tagliate in otto spicchi un rotolo di pasta sfoglia integrale e distribuite una fettina di speck e una cucchiaiata di radicchio su ogni triangolino, quindi arrotolate ogni spicchio dall’esterno verso l’interno formando le croissant. Spennellate con un tuorlo d’uovo sbattuto con due cucchiai di latte e spolverizzate con semi misti a piacere. Infornate a 180°C per 25 minuti. Servite tiepide.

christmas-2

Ricetta per l’ insalatina con melagrana, cranberry, pinoli, mandorle e caco mela 

Condite la vostra insalata preferita con una vinaigrette composta da olio, sale, miele, poco limone spremuto e disponetela sui piatti, quindi decorate con pinoli e mandorle a lamelle tostati, cranberries disidratati, chicchi di melograno e fettine di cacao mela. Servite subito per evitare che l’insalata appassisca.

natale-5

Ricetta per il risottino gourmet con Tête de Moine, pere caramellate e marmellata di fichi.

Per quattro persone: fate tostare due bicchieri colmi di riso in un filo di olio extravergine di oliva, sfumate con mezzo bicchiere di prosecco o vino bianco e quando è evaporato procedete alla cottura del risotto aggiungendo un mestolo alla volta di brodo vegetale. A cottura ultimata spegnete il fuoco e mantecate con il formaggio Tête de Moine. Decorate il risotto con dadini di pera fatti precedentemente caramellare in una padella con zucchero e anice stellato. Aggiungete qualche goccia di marmellata di fichi, posizionate una rosetta di formaggio al centro e servite.

natale-13

natale-9

*Una nota sul formaggio Tète de Moine:

Ho assaggiato questo formaggio durante l’evento “Il tram del gusto” e ne sono rimasta affascinata, non solo per il sapore intenso e aromatico ma anche per la modalità di degustarlo: non si taglia come gli altri formaggi a fettine ma si creano dei fiori mediante l’apposito utensile chiamato “la girolle” che vedete in foto. Se siete curiosi trovate qui tutte le informazioni su questo particolare formaggio svizzero!

Ricetta per la salsina di accompagnamento al panettone:

In una ciotolina mescolate 4 cucchiai colmi di marmellata di arance, il succo di mezzo lime, un bicchierino di liquore all’arancia o all’amaretto, un pizzico di cannella e 2 cucchiai di sciroppo d’acero. Mescolate, assaggiate e aggiustate i sapori secondo i vostri gusti. Prima di servire scaldate la salsina per qualche secondo in modo da servirla tiepida.

natale-15

natale-18

natale-14

E ora un piccolo brindisi per augurarvi buone feste! Auguri!

christmas-brindisi

Salatini “alternativi” ripieni di carne, mele, pistacchi!

Salatini 3

Un ripieno insolito per dei salatini che sono quasi delle mini pie. Si perchè contengono una farcia bella ricca composta da carne trita, mele, cipolla e pistacchi, un bel ripieno per essere dei semplici salatini! Mi piace servirli in un cestino di vimini per rafforzare lo stile rustico e goloso di questi stuzzichini!

Salatini 2

Ingredienti per 24 salatini:

  • 3 rotoli di pasta sfoglia rotonda integrale (o normale)
  • 1 cipolla tritata
  • 250 gr di carne macinata di maiale o tacchino
  • 70 gr di pistacchi tritati grossolanamente
  • 1 mela verde, sbucciata e grattugiata
  • 4 cucchiai di prezzemolo tritato
  • un cucchiaio di senape in polvere o in crema
  • un cucchiaino di sale, mezzo di pepe, un filo di olio extravergine di oliva
  • 1 tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte e semi di sesamo

Preparazione:

In una padella antiaderente fai scaldare un filo di olio e fai appassire la cipolla tritata aggiungendo un cucchiaio di acqua per non farla bruciare. Dovrà diventare morbida e trasparente. Fai raffreddare.

In una ciotola capiente mescola la carne trita con i pistacchi, la mela verde tritata, la cipolla appassita e condisci con il prezzemolo, la senape, sale e pepe.

Taglia i dischi di pasta sfoglia in otto spicchi e posiziona su ciascuna estremità un cucchiaio di ripieno ben pressato. Arrotola verso il centro come per fare delle croissant. Richiudi la croissant portando verso il centro i lembi di pasta esterni in modo da creare un pacchettino e richiudere il ripieno all’interno della pasta.

Spennella la superficie con il tuorlo sbattuto e spolverizza con semi di sesamo.

Cuoci in forno già caldo a 180°C per 15 minuti, la pasta dovrà risultare ben dorata.

Fai raffreddare, servi tiepidi o freddi.

Salatini

Happy Halloween!

foto-5-halloween

Sono passati anni dall’ultima festa di Halloween, quando con parrucca, rossetto blu e smalto nero facevo festa in taverna con musica a tutto volume e cibarie di ogni tipo. Al giorno d’oggi la festa di Halloween, seppur non appartenga alla nostra tradizione, è per me l’occasione di cucinare ricette con la zucca. Quest’anno vi propongo 3 ricette a base di zucca: salatini con zucca salvia e castagne; muffin con zucca e cipollotti; hummus speziato alla zucca e come dolce ovviamente biscotti al cacao a forma di zucca! Se poi avete paura dei vampiri potete provare la soupe à l’ail, ovvero la vellutata di aglio, che nonostante tutto, è molto delicata e aromatica.

SALATINI ALLA ZUCCA SALVIA E CASTAGNE:

foto-2-halloween

Questa ricetta viene dal numero di ottobre del Jamiemagazine, e mi è subito piaciuta per il connubio di zucca e castagne, due  ingredienti molto apprezzati in famiglia e che fanno molto autunno. In questa stagione si riesce a trovare la polpa di zucca già decorticata e tagliata a dadi, molto pratica, così come le castagne precotte già pronte sottovuoto, in modo da preparare dei salatini originali in poco tempo e con facilità!

 foto-3-halloween foto-4-halloween

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 tuorlo sbattuto con 1 cucchiaio di latte
  • 400 gr di polpa di zucca (preferibilmente tipo butternut, più farinosa e meno acquosa della zucca napoletana)
  • 200 gr di castagne precotte
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 mazzetto di salvia fresca (circa 10 foglie)
  • 1\2 cipolla rossa
  • 1 spicchio di aglio
  • olio, sale, pepe, peperoncino

Preparazione:

Accendi il forno a 200°C. Riduci la polpa di zucca in pezzetti o fettine spesse circa 1\2 cm e condisci generosamente con olio, sale, pepe e peperoncino. Disponi la polpa di zucca condita su una teglia rivestita di carta da forno e cuoci per circa 30 o 40 minuti, finchè la zucca non diventa morbida e si riesce a schiacciare con una forchetta.

Mentre la zucca è nel forno trita mezza cipolla rossa e falla appassire in una padellina antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Quando la cipolla si è abbrustolita e ammorbidita unisci le castagne precotte tritate grossolanamente e le foglie di salvia tagliuzzate a striscioline. Prosegui la cottura per un minuto mescolando per amalgamare tutti i sapori, poi trasferisci il composto in una ciotola, aggiungi il parmigiano grattugiato e schiaccia ulteriormente le castagne con una forchetta.

Quando la zucca è cotta ed è diventata molto morbida, trasferiscila nella ciotola insieme agli altri ingredienti e mescola bene per amalgamare il tutto. Dovrai ottenere un composto grossolano, in modo da poter sentire la consistenza dei singoli ingredienti una volta che i salatini sono cotti.

Srotola la pasta sfoglia e dividila in due per il senso della lunghezza in modo da ottenere due rettangoli. Spennella il bordo inferiore di ciascun rettangolo con il tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte e distribuisci il ripieno a cucchiaiate lungo tutta la parte centrale e superiore della pasta sfoglia. Piega la parte con il ripieno sopra la parte spennellata di uovo, in modo da creare un salsicciotto ben sigillato grazie all’uovo che fa da collante.

Prepara una teglia rivestita di carta da forno.

Taglia dai due salsicciotti delle rondelle larghe circa 1 centimetro, allineale sulla teglia e spennella la pasta sfoglia con il tuorlo rimasto.

Inforna a 200°C per 25 minuti circa, o fino a doratura della pasta.

foto-1-halloween

MUFFIN ZUCCA E CIPOLLOTTI   

foto-6-halloween

Quando organizzo un aperitivo i muffin salati non mancano mai: fanno da accompagnamento ad altre pietanze, come l’hummus speziato di zucca, ma anche affettati saporiti, patè e formaggi. Piacciono a tutti e se sono morbidi come questi saranno apprezzati ancora di più!

Ingredienti per 8 muffin:

  • 400 gr di polpa di zucca
  • 7 cipollotti
  • 20 steli circa di erba cipollina
  • 125 gr di farina autolievitante
  • 60 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • 125 ml di latte
  • 1 uovo
  • 20 ml di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe, peperonicino, spezie a piacere
  • una manciata di semi di zucca tostati

Preparazione:

Accendi il forno a 200°C. Riduci la polpa di zucca in pezzetti o fettine spesse circa 1\2 cm e condisci generosamente con olio, sale, pepe e peperoncino. Disponi la polpa di zucca condita su una teglia rivestita di carta da forno e cuoci per circa 30 o 40 minuti, finchè la zucca non diventa morbida e si riesce a schiacciare con una forchetta.

Mentre la zucca è nel forno taglia i cipollotti a rondelle sottili e falli appassire a fuoco dolce in un filo di olio extravergine di oliva regolando di sale e pepe.

In una ciotola unisci la farina autolievitante, quella integrale, un cucchiaino di lievito per dolci, il parmigiano grattugiato, l’erba cipollina tritata con la forbice, le spezie a piacere (noce moscata per esempio) e una presa di sale.

In una brocca mesola il latte, l’uovo e l’olio. Prepara la taglia dei muffin con i pirottini.

Quando la zucca è cotta e tenera unisci gli ingredienti liquidi (il latte con l’uovo e l’olio) a quelli secchi (le farine), unisci anche i cipollotti e la zucca e mescola con un cucchiaio per amalgamare il tutto. Distribuisci l’impasto nei pirottini riempiendoli quasi del tutto e decora con qualche seme di zucca tostato.

Inforna a 180°C per 20 minuti.

foto-7-halloween

HUMMUS DI ZUCCA SPEZIATO

Se ti piace la zucca, i ceci e le spezie, ti innamorerai di questo hummus un pò particolare. Ho trovato la ricetta sul libro “In cucina con Gordon Ramsey”, e con qualche piccola variazione è venuta proprio bene! Di solito la preparo come aperitivo, in abbinamento a delle piadine tagliate a spicchi e tostate sulla griglia. Se non hai il ras el hanout lo puoi preparare mixando diverse spezie a seconda dei tuoi gusti: ras el hanout in arabo significa il meglio del droghiere proprio perchè è fatto con un mèlange di spezie personalizzabili.

Ingredienti:

  • 400 gr di polpa di zucca (preferibilmente di tipo butternut)
  • 230 gr di ceci precotti (pesati già scolati)
  • 1 cucchiaio di tahini (è una pasta di semi di sesamo)
  • 1 cucchiaio di burro di arachidi
  • sale, pepe, olio extravergine di oliva, peperoncino
  • 1 cucchiaio di ras el hanout (contiene le seguenti spezie in polvere: cannella, chiodi di garofano, noce moscata, coriandolo, cumino, finocchio, semi di senape, zenzero, fieno greco, paprica)

Preparazione:

Accendi il forno a 200°C. Riduci la polpa di zucca in pezzetti o fettine spesse circa 1\2 cm e condisci generosamente con olio, sale, pepe e peperoncino. Disponi la polpa di zucca condita su una teglia rivestita di carta da forno e cuoci per circa 30 o 40 minuti, finchè la zucca non diventa morbida e si riesce a schiacciare con una forchetta.

Nel frattempo scola i ceci e sbollentali in acqua non salata per qualche minuto per ammorbidirli ulteriormente. Scolali e tieni da parte.

Quando la zucca è cotta e morbida riunisci nel mixer tutti gli ingredienti: la zucca, i ceci, un cucchiaio di tahini, le spezie, il cucchiaio di burro di arachidi e frulla il tutto fino ad ottenere un purè denso e cremoso. Assaggia e regola di sale e pepe se necessario.

Servi in una ciotolina cospargendo l’hummus di semi di sesamo o di zucca e un filo di olio extravergine di oliva. Accompagna con pane arabo, pane pitta o spicchi di piadine tostate.

SOUPE À L’AIL

foto-8-halloween

Incredibile come sia delicata e profumata questa vellutata di aglio. Il segreto? Far stufare lentamente e a lungo le verdure e l’aglio, in modo da renderlo più dolce e aromatico. Io l’ho servita con del pane di segale fatto in casa e una bella spolverata di pepe. Una ricetta umile, dai sapori semplici e autentici, di quelli che riscaldano il cuore in una fredda serata autunnale.

Ingredienti:

  • 1 testa di aglio (preferibilmente aglio rosa di Lautrec)
  • 2 scalogni
  • 3 carote
  • 1 patata grande
  • 3 foglie di alloro
  • 4 foglie di salvia
  • 300 ml di latte
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di burro + 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe

Preparazione:

Sbuccia accuratamente 10 spicchi di aglio, privando ogni spicchio della pellicina esterna e del filamento verde (se c’è) e dividili a metà (aprendoli “a libro”).  Sbuccia e trita gli scalogni, sbuccia le patate e tagliale a fettine sottili, poi riduci anche le carote a rondelle sottili.

In una pentola capiente fai sciogliere a fuoco bassissimo il burro e l’olio e fai appassire lo scalogno con l’aglio, facendo attenzione a non bruciarlo, altrimenti diventerà amaro e cattivo.

Aggiungi poi le verdure, le foglie di alloro e di salvia e mescola il tutto. Fai cuocere per qualche minuto, mescolando continuamente per non far attaccare le verdure. Aggiungi il brodo vegetale (potrebbe non servire tutto il litro) fino a coprire di 2 centimetri tutte le verdure e fai cuocere a fuoco medio per 30 minuti crica, aggiungendo il brodo se dovesse evaporare troppo.

Dopo 30 minuti le verdure dovrebbero essere belle tenere, se così non fosse (dipende da quanto spesse le hai tagliate) prolunga la cottura ancora un pò.

Quando sia le patate che le carote sono tenere e si riescono a rompere con una forchetta, frulla la zuppa con il frullatore a immersione in modo da rendere il tutto vellutato e cremoso. Aggiungi più o meno latte a seconda dei tuoi gusti, e aggiusta di sale e pepe. Rimetti sul fuoco qualche minuto prima di servire.

Completa con una bella spolverata di pepe nero macinato al momento e pane nero per accompagnare.

foto-9-halloween

 BISCOTTI DI HALLOWEEN AL CACAO 

foto-12-halloween

Simpaticissimi biscottoni a forma di zucca, saranno apprezzati da grandi e piccini. Si possono fare con 170 gr di farina bianca oppure con 100 gr di farina bianca + 70 gr di farina di riso se si vogliono ottenere biscotti più morbidi. Se si organizza una festa per i bambini si possono preparare il giorno prima, confezionare in sacchettini per alimenti e lasciare come cadeau agli invitati al termine della festa.

Ingredienti per circa 10 biscotti grandi:

  • 170 gr di farina bianca 00 + altra per stendere la pasta
  • 40 gr di cacao amaro
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 90 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo

Preparazione:

Prepara la frolla mettendo nel mixer la farina, il cacao, lo zucchero, il burro a dadini freddo di frigorifero e un pizzico di sale. Aziona per qualche secondo e quando il composto ha la consistenza della sabbia umida aggiungi l’uovo e aziona nuovamente fino a formare una “palla”.

Mettila in frigorifero avvolta nella pellicola per alimenti per almeno 30 minuti, in questo modo la frolla sarà più elastica e lavorabile.

Trascorsi i 30 minuti stendi la frolla su un piano infarinato raggiungendo qualche millimetro di spessore e ritaglia i biscotti con la tua formina. Disponi i biscotti su una teglia rivestita di carta forno.

Se ci sono dei residui di farina bianca puoi eliminarli passando un pennello da cucina a setole sintetiche sui biscotti oppure mettendo qualche minuto i biscotti in frigorifero: l’umidità assorbirà la farina facendola sparire!

Inforna a 200° per 10/15 minuti: i tempi di cottura variano a seconda del forno e dello spessore della frolla quindi verifica il grado di cottura sorvegliando ogni tanto i biscotti.

foto-11-halloween foto-10-halloween