Tacos tropicali con gamberi o pollo + mango, menta, lime, cocco e curry!

tacos2

Mi è venuta l’ispirazione per i tacos tropicali dopo una vacanza a Guadalupa: devo dire che mi piace proprio immergermi nella cultura dei posti che visito anche dal punto di vista gastronomico quindi assaggio tutti i piatti tipici oltre ad acquistare spezie e ingredienti locali e va sempre a finire che, una volta a casa, mi diverta spesso a riprodurre i piatti assaggiati in vacanza. Oggi avevo proprio voglia di tutti i sapori della cucina creola senza però dover stare troppo ai fornelli così ho pensato di fare dei tacos golosi in perfetto stile street food con gamberi e con pollo abbinati a mango, lime, menta e una salsina deliziosa al cocco e curry!

tacos3

Ingredienti per 4 tacos (due al pollo e due ai gamberi):

  • 4 tortillas
  • 120 gr di mazzancolle (pesate sgusciate)
  • 200 gr di petto di pollo
  • 4 manciate di insalata
  • un cucchiaio di curry
  • un pizzico di peperoncino
  • 100 ml di latte di cocco
  • 4 cucchiai di maionese
  • 2 lime
  • 1 mango maturo
  • 2 rametti di menta
  • sale e pepe
  • un filo di olio di sesamo (o extravergine di oliva)

tacos4

Preparazione:

Fate marinare il pollo tagliato a striscioline e le mazzancolle in due ciotole separate con il curry, il peperonicino, 50 ml di latte di cocco, un pizzico di sale e pepe per circa mezz’ora.

Eliminate la buccia al mango, tagliatelo a bastoncini e tenete da parte.

Preparate degli spicchi di lime, lavate e asciugate con carta assorbente la menta.

Mescolate 4 cucchiai di maionese con qualche cucchiaio di latte di cocco e un pizzico di curry in modo da ottenere una salsina fluida al sapore di cocco che non sia troppo liquida quindi aggiungete un cucchiaio di latte di cocco alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Fate scaldare due padelline antiaderenti con un filo di olio di sesamo o  extravergine di oliva e fate rosolare il pollo e i gamberi fino a cottura. Spegnete e fate intiepidire.

Al momento di servire potete decidere se mettere tutti gli ingredienti in ciotole diverse e portare tutto in tavola in modo che ogni commensale componga il suo tacos oppure comporre voi il tacos con pollo, insalata, salsina al cocco, mango, menta e una spruzzata di lime e legarlo con un filo di spago. Aggiungete delle buone birre fredde ed ecco fatto un bel pranzetto tropicale ricco di gusto!

tacos1

Pudding di riso speziato al latte di cocco con acqua di rose, pistacchi, miele e mandorle

riso3Sono felicissima ed entusiasta di partecipare al contest “Rice Food Blogger” di “Risate e Risotti” perché amo il riso in ogni suo aspetto: è un alimento che accomuna diverse culture gastronomiche e credo sia uno dei pochi alimenti che viene utilizzato in ogni parte del mondo! E’ economico quindi accessibile a tutti, si presta a diverse tipologie di ricette, dal sushi, ai risotti, alle zuppe, come contorno o come dolce, si può cuocere in mille modi: fritto, mantecato, semplicemente cotto al vapore, saltato al wok, soffiato… dal riso si ricava l’amido, si fa la farina e viene utilizzato anche nella cosmetica! Inoltre il suo colore naturale è bianco e il suo sapore è delicato e piuttosto neutro un po’ come se fosse una tela immacolata per un pittore quindi un punto di partenza per creare piatti più o meno elaborati, speziati, conditi, dolci, salati, cremosi, croccanti e di certo sempre invitanti, il massimo quindi per dare libero sfogo alla creatività!

riso4Mi piace il riso proprio per tutti questi motivi come testimonia la mia sezione “collezione di risotti”. Per il contest “Rice Food Bogger” ho deciso di preparare un pudding di riso cotto nel latte di cocco naturalmente cremoso e ricco, aromatizzato con cardamomo, anice stellato, vaniglia, acqua di rose e decorato con pistacchi tritati, miele, mandole e boccioli di rosa per un contrasto cromatico e un tocco chic. La ricetta è adatta a un dopo cena o una merenda, ma noi lo mangiamo anche a colazione in estate, è buono tiepido ma anche freddo, è facilissimo da fare, leggero, non contiene uova né burro o glutine ed è personalizzabile in base ai propri gusti con l’uso delle spezie o diversi tipi di latte, e si può arricchire con frutta fresca o candita a seconda della stagionalità come fichi freschi, noci, albicocche essiccate, scaglie di cioccolato, chicchi di melograno, lamponi e frutti rossi…. Io per questa ricetta mi sono ispirata ai sapori che mi sono rimasti nel cuore dopo una bellissima vacanza a Marrakech dove l’aria profumava di fiori d’arancio e zafferano, le mandorle con il miele davano vita a dolcetti indimenticabili da accompagnare a bellissimi bicchierini di tè alla menta e petali di rosa!

riso5Ingredienti per 6 pudding:

  • 180 gr di riso ( io ho usato l’arborio)
  • 600 ml di latte di cocco
  • 4 cucchiai di miele millefiori
  • 1\2 bicchiere di latte fresco (da tenere a portata di mano qualora il riso dovesse asciugarsi troppo)
  • 2 stecche di cannella
  • 1 bacca di vaniglia
  • qualche bacca di anice stellato
  • un cucchiaino di cardamomo verde in polvere (o i semini di una bacca di cardamomo)
  • 2 cucchiai di acqua di rose ( o di fiori d’arancio se preferite)

Ingredienti per la decorazione:

  • 4 cucchiai di pistacchi
  • 4 cucchiai di mandorle
  • 12 piccoli boccioli di rosa essiccati
  • 6 cucchiaini di miele millefiori
  • 6 stecche di cannella
  • tè verde alla menta per servire

riso1Preparazione:

Fate scaldare a fuoco medio in una casseruola dal fondo spesso il latte di cocco con le stecche di cannella, il cardamomo, l’anice stellato e i semini della bacca di vaniglia. Non appena il latte di cocco raggiunge il bollore aggiungete il miele e il riso e mescolate di tanto in tanto fin quando il riso è ben cotto, nel mio caso 20 minuti. A seconda dei tempi di cottura del riso potreste avere bisogno di aggiungere 1\2 bicchiere di latte qualora il latte di cocco dovesse asciugarsi troppo quindi tenetelo a portata di mano. Quando il riso è cotto spegnete il fuoco, aggiungete l’acqua di rose, mescolate e assaggiate aggiungendo eventualmente un po’ di miele o acqua di rose a seconda del grado di dolcezza e sapore desiderato.

riso2Distribuite il pudding in 6 bicchierini da dessert e fate intiepidire.

Decorate e arricchite i pudding secondo i vostri gusti, io ho aggiunto una stecca di cannella e ho distribuito su ciascun bicchierino un trito di pistacchi e mandorle, qualche bocciolo di rosa e un cucchiaino di miele e ho accompagnato i pudding con del tè verde alla menta. Liberate la vostra fantasia e divertitevi a essere creativi sperimentando nuovi abbinamenti con spezie, frutta secca, frutta fresca, cioccolato… la cucina è soprattutto divertimento, se poi si riesce a creare qualcosa che è bello da vedere, facile da fare e delizioso da gustare ancora meglio!

“Questa ricetta partecipa al Contest Rice Food Blogger 2018 – Chef Giuseppina Carboni” presentato da Parmigiano Reggiano.

Copia di logo risate

(www.risateerisotti.it – www.chefacademy.it – www.lisoladoro.it – www.aifb.it).riso6

 

 

Risotto cremoso al curry e latte di cocco

risottocurry3

C’è qualcosa di magico nel curry, ancora di più se abbinato al cocco; io ne vado pazza, e da quando ho assaggiato un pollo al curry cotto con il latte di cocco presso un ristorante indiano non ne posso più fare a meno e lo preparo spesso e volentieri. Oggi per il pranzo della domenica volevo fare un risotto veloce e avevo anche voglia di curry così ho sperimentato un risotto cremoso, al gusto di curry verde (più dolce e meno piccante dei classici curry madras) e latte di cocco abbellito dai fiori blu di fiordaliso molto belli sullo sfondo giallo del risotto! (Io li ho acquistati da Pur a Brunico ma si trovano anche nelle erboristerie) Sarà anche un semplice risotto ma il sapore intenso del curry e la dolce cremosità del latte di cocco vi trasporteranno in un mondo esotico fatto di spezie, fiori, profumi e colori sorprendenti!

risottocurry2

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 bicchiere di riso per risotti
  • 3\4 di litro di brodo
  • 200 ml di latte di cocco
  • un cucchiaio di curry verde (dosate la quantità di curry a seconda dei vostri gusti)
  • 1 filo di olio extravergine e una presa di sale fino
  • 1 noce di burro
  • 2 cucchiai di parmigiano

risottocurry4Preparazione:

Come vi scrivo sempre io non faccio quasi mai il soffritto di cipolla o scalogno perché sia io che Marco non amiamo l’odore di soffritto che rimane sui vestiti e pensiamo che cipolla e simili alterino il gusto degli altri ingredienti ma se vi piace potete tranquillamente procedere con il soffritto prima di tostare il riso!

Se volete farlo a modo mio procedete così: fate scaldare un filo di olio in un tegame, aggiungete il riso, il curry verde e mescolate. Aggiungete il latte di cocco, una bella presa di sale e mescolate. Aggiungete un mestolino di brodo per volta e mescolate di tanto in tanto per evitare che si attacchi al fondo. Portate il riso a cottura aggiungendo un mestolo di brodo alla volta, lasciando comunque il riso cremoso, non dovrà mai asciugarsi del tutto.

A cottura ultimata spegnete la fiamma e aggiungete una noce di burro (se volete stare light potete anche omettere il burro, vi assicuro che non compromette il gusto del risotto) e giusto un paio di cucchiai di parmigiano per renderlo cremoso e saporito (non superate i due cucchiai per non coprire il gusto di curry e cocco).

Mescolate e impiattate decorando con fiori di fiordaliso essiccati o violette/primule fresche a seconda della stagionalità e della disponibilità che avete. Se volete dare un tocco in più potete aggiungere a fine cottura una manciata di uvette o utilizzarle come decorazione.

Alla prossima ricetta!

risottocurry1

Stecco gelato al lime e cocco

stecco gelato 3Fresco, esotico, profumato, dalla consistenza cremosa e vellutata, ideale per una pausa merenda in pieno agosto senza troppi sensi di colpa dato che è anche light! Contiene solo latte di cocco, yogurt al cocco e lime! Non ho aggiunto zuccheri ma si può sempre usare qualche cucchiaio di zucchero liquido per una maggiore dolcezza. Se volete offrire i vostri gelati in modo artistico vi consiglio di utilizzare un piatto da portata a sponde alte, riempirlo di cubetti di ghiaccio, fettine di lime, qualche fogliolina di menta e qualche fiore e disporre i gelati tutto intorno.

stecco gelato 6

stecco gelato 4Ingredienti per 5 stecchi gelato:

  • 200 ml di latte di cocco
  • 250 ml di yogurt al cocco
  • il succo di un lime
  • a piacere qualche cucchiaio di zucchero liquido a seconda del grado di dolcezza desiderato

stecco gelato 2Preparazione:

Mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza liscia e vellutata, priva di grumi. Versare il composto nell’apposito contenitore per ghiaccioli, infilare il bastoncino di legno e riporre nel freezer per almeno 12 ore.stecco gelato 5

stecco gelato 1

Risottino etnico profumato al latte di cocco, curry verde, uvette e cardamomo

risottino etnico 1Oggi visto il tempo uggioso avevo voglia di un primo piatto caldo e confortante, speziato e originale così ho pensato ad un risottino etnico cotto con il latte di cocco e arricchito da uvette, poi un pizzico di curry e cardamomo per una bella nota speziata! E’ venuto veramente bene, se anche voi amate i sapori etnici e le spezie ve lo consiglio vivamente!

risottino etnico 2Ingredienti per 2 persone:

  • 1 bicchiere di riso per risotti
  • 250 ml di latte di cocco
  • 4 mestoli circa di brodo vegetale
  • due manciate di uvette
  • un cucchiaio di curry
  • un cucchiaio di cardamomo verde in polvere
  • un filo di olio extravergine di oliva

Preparazione:

Fate scaldare un filo di olio extravergine di oliva in un tegame adatto alla cottura dei risotti, fate quindi tostare il riso e sfumatelo con un mestolo di brodo. Aggiungete pian piano anche gli altri mestoli di brodo man mano che vengono assorbiti dal riso e proseguite la cottura con il latte di cocco fino a terminare la cottura. Assaggiate e aggiustate di sale eventualmente, tenete presente che il riso cotto con il latte di cocco dovrà rimanere comunque un po’ dolce quindi non esagerate con il sale.

Impiattate e decorate con le uvette precedentemente ammollate in acqua calda e strizzate, il curry e il cardamomo verde in polvere.

risottino etnico 3

Quando il cocco incontra il cioccolato: cuori di panna cotta

Cuore 5

Per questa ricetta devo ringraziare Silvia, che in uno dei suoi esperimenti culinari (grande esperta e appassionata di cucina anche lei….) ha provato a fare una panna cotta al cocco… senza panna! Già, questa ricetta non contiene panna, ma solo latte di cocco e latte intero, il che è una bella novità in vista dell’estate: meno calorie, più leggerezza e un gusto fresco che fa subito pensare alle vacanze! L’ho abbinata a del semplice cioccolato extra-fondente fuso che ben si sposa con il dolce sapore del cocco ma è perfetto anche un coulis di frutti rossi!

Cuore 6

Ingredienti per 12 panne cotte:

  • 400 ml di latte di cocco
  • 400 ml di latte fresco
  • 120 gr di zucchero
  • 4 fogli di gelatina

Per servire: 100 gr di cioccolato fondente oppure un coulis fatto con un cestino di lamponi, il succo di mezzo limone, qualche cucchiaio di zucchero a velo, il tutto frullato e passato al setaccio!

Cuore 1

Preparazione:

Fai scaldare a fuoco medio in un pentolino il latte, il latte di cocco e lo zucchero mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo metti a mollo i fogli di gelatina in acqua fredda per ammorbidirli.

Non appena il latte raggiunge il bollore spegni il fuoco e unisci i fogli di gelatina ben strizzati.

Mescola accuratamente per far sciogliere la gelatina, distribuisci il composto negli stampi monoporzione e fai raffreddare a temperatura ambiente.

Una volta freddi riponi gli stampi in frigorifero per tutta la notte.

Trascorso il tempo di riposo in frigorifero la panna cotta si sarà rassodata e sarà pronta per essere servita.

Fai fondere 100 gr di cioccolato fondente, sforma la panna cotta sul piatto (passa un coltellino lungo i bordi per facilitare l’estrazione) e decora con il cioccolato fuso!

Cuore 2