Yogurt con composta di fragole e granola fatta in casa

Granola 5I fiocchi di cereali come orzo farro e avena sono ingredienti fantastici: sani e nutrienti, versatili per creare torte, pane, barrette e la mitica granola che altro non è che un muesli tostato fatto in casa. All’estero nelle catene come Pret a manger, eat o Starbucks il bicchiere di yogurt con granola e frutta non manca mai e devo ammettere che anche qui da noi sta prendendo piede l’abitudine di fare una sana colazione o uno spuntino con yogurt e granola. Così questa mattina, per affrontare la giornata con una sferzata di energia ho deciso di fare un bel barattolo contenente uno yogurt greco arricchito da fragole leggermente caramellate sul fondo e la mia granola fatta in casa. Per completare, una spremuta fresca di agrumi e non ci resta che dare il via alle attività della giornata!

Granola 8

Ingredienti per la granola:

  • 100 gr di burro
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 125 gr di fiocchi d’avena
  • 125 gr di fiocchi d’orzo ( o 250 gr di fiocchi di avena)
  • 100 ml di sciroppo d’acero
  • 70 gr di noci miste (noci, nocciole, arachidi, pinoli, pistacchi)
  • 70 gr di semi misti (zucca, girasole, lino, sesamo bianco e nero, papavero)
  • 30 gr di uvette o altra frutta secca mista
  • 50 gr di misto frutta tropicale candita (nel mio c’è mango, papaya, banane, cocco, mele e uvetta)

Granola 1

Preparazione della granola:

Foderate accuratamente una teglia rettangolare con carta forno (si formerà un leggero caramello sul fondo e la carta forno aiuta a non rovinare la teglia e ad estrarre il composto più facilmente)

In una padella antiaderente tostate le noci miste, poi tritatele grossolanamente con un coltello.

In una casseruola capiente sciogliete il burro, aggiungete lo zucchero e portate a bollore. Spegnete il fuoco e aggiungete i fiocchi d’avena, le noci, i semi, la frutta secca e lo sciroppo d’acero. Mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Versate il composto nella teglia rivestita con carta forno e livellate il composto con il dorso di un cucchiaio.

Cuocete a 180°C per 30 minuti. Estraete la teglia e fate raffreddare.

Una volta fredda trasferite la granola su un tagliere e con un coltello affilato sbriciolate grossolanamente la granola fino ad ottenere degli agglomerati più o meno grandi a seconda dei vostri gusti.

Unite ai dadini ottenuti il mix di frutta tropicale candita per un gusto ancora più ricco!

Granola 7

Preparazione della composta express di fragole:

Tagliate due manciate di fragole a dadini, sciacquatele sotto l’acqua corrente e fatele cuocere in una padella antiaderente con due cucchiai di zucchero per alcuni minuti fino ad avere delle fragole morbide e un pò caramellate quasi fossero una marmellata. Fate raffreddare.

Granola 3Preparazione del barattolo:

Disponete sul fondo del barattolo un paio di cucchiai di composta di fragole ormai fredda, aggiungete il vostro yogurt alla vaniglia e completate con la granola. Buona colazione!

Granola 6

Granola 2

Panini alla birra

IMG_1170  IMG_1176

Fare il pane dà soddisfazione! E’ gratificante vedere l’impasto che lievita senza contare che avere pane fresco appena sfornato che sprigiona profumo per tutta la cucina è una sensazione unica! Questi panini sono fatti con birra rossa e farina integrale, e si possono lasciare al naturale o decorare con semi misti.

IMG_1172

Ingredienti per 2 “fiori di pane”:

  • 400 gr di farina manitoba
  • 100 gr di farina integrale
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr di sale
  • 30 gr di burro morbido
  • 3 dl di birra rossa

Preparazione:

Sciogli il lievito di birra fresco nella birra (a temperatura ambiente).

Nella ciotola della planetaria riunisci i due tipi di farina, il sale e il burro morbido. Mentre la planetaria è in azione alla minima velocità versa la birra pian piano. Dopo qualche minuto si sarà formato un impasto che raccoglierà tutta la farina dai bordi della ciotola.

Termina di impastare a mano per qualche minuto per rendere ancora più morbido il pane. Metti l’impasto ottenuto in una ciotola unta di olio e copri con un canovaccio pulito. Lascia lievitare in un luogo tiepido per 2\3 ore fino al raddoppio.

Rivesti 2 teglie con carta forno. Su un piano da lavoro infarinato rovescia l’impasto e rompi la lievitazione facendo fuoriuscire tutta l’aria.

Per creare il fiore di pane forma delle palline di impasto da circa 60 gr l’una. Disponile sulla carta forno mettendone una al centro e le altre 6 a raggiera lasciando qualche centimetro di distanza tra una pallina e l’altra. Con le dosi indicate verranno 2 fiori di pane.

Metti a lievitare in un luogo tiepido per circa 1 o 2 ore fino al raddoppio. Le palline di impasto, lievitando, si uniranno l’un l’altra creando il fiore di pane.

Prima di infornare a 210°C a forno preriscaldato decora la superficie: puoi spolverizzare di farina e tagliuzzare con le forbici i panini oppure spennellare con un tuorlo sbattuto con 2 cucchiai di latte e decorare con semi misti (sesamo, zucca, girasole, lino, papavero)

Inforna a 210°C per 30 minuti. Per controllare se sono cotti batti con le nocche la superficie del pane, se fa un suono sordo sono pronti! Hanno una crosta sottile e croccante e l’interno morbido e profumato.

Servi tiepido o freddo portando in tavola il fiore intero, ogni commensale si servirà da se staccando il panino. Ottimo da servire con taglieri di formaggi e salumi per una cena semplicemente rustica ma decisamente hand made!

IMG_1177

Happy Halloween!

foto-5-halloween

Sono passati anni dall’ultima festa di Halloween, quando con parrucca, rossetto blu e smalto nero facevo festa in taverna con musica a tutto volume e cibarie di ogni tipo. Al giorno d’oggi la festa di Halloween, seppur non appartenga alla nostra tradizione, è per me l’occasione di cucinare ricette con la zucca. Quest’anno vi propongo 3 ricette a base di zucca: salatini con zucca salvia e castagne; muffin con zucca e cipollotti; hummus speziato alla zucca e come dolce ovviamente biscotti al cacao a forma di zucca! Se poi avete paura dei vampiri potete provare la soupe à l’ail, ovvero la vellutata di aglio, che nonostante tutto, è molto delicata e aromatica.

SALATINI ALLA ZUCCA SALVIA E CASTAGNE:

foto-2-halloween

Questa ricetta viene dal numero di ottobre del Jamiemagazine, e mi è subito piaciuta per il connubio di zucca e castagne, due  ingredienti molto apprezzati in famiglia e che fanno molto autunno. In questa stagione si riesce a trovare la polpa di zucca già decorticata e tagliata a dadi, molto pratica, così come le castagne precotte già pronte sottovuoto, in modo da preparare dei salatini originali in poco tempo e con facilità!

 foto-3-halloween foto-4-halloween

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 tuorlo sbattuto con 1 cucchiaio di latte
  • 400 gr di polpa di zucca (preferibilmente tipo butternut, più farinosa e meno acquosa della zucca napoletana)
  • 200 gr di castagne precotte
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 mazzetto di salvia fresca (circa 10 foglie)
  • 1\2 cipolla rossa
  • 1 spicchio di aglio
  • olio, sale, pepe, peperoncino

Preparazione:

Accendi il forno a 200°C. Riduci la polpa di zucca in pezzetti o fettine spesse circa 1\2 cm e condisci generosamente con olio, sale, pepe e peperoncino. Disponi la polpa di zucca condita su una teglia rivestita di carta da forno e cuoci per circa 30 o 40 minuti, finchè la zucca non diventa morbida e si riesce a schiacciare con una forchetta.

Mentre la zucca è nel forno trita mezza cipolla rossa e falla appassire in una padellina antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Quando la cipolla si è abbrustolita e ammorbidita unisci le castagne precotte tritate grossolanamente e le foglie di salvia tagliuzzate a striscioline. Prosegui la cottura per un minuto mescolando per amalgamare tutti i sapori, poi trasferisci il composto in una ciotola, aggiungi il parmigiano grattugiato e schiaccia ulteriormente le castagne con una forchetta.

Quando la zucca è cotta ed è diventata molto morbida, trasferiscila nella ciotola insieme agli altri ingredienti e mescola bene per amalgamare il tutto. Dovrai ottenere un composto grossolano, in modo da poter sentire la consistenza dei singoli ingredienti una volta che i salatini sono cotti.

Srotola la pasta sfoglia e dividila in due per il senso della lunghezza in modo da ottenere due rettangoli. Spennella il bordo inferiore di ciascun rettangolo con il tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte e distribuisci il ripieno a cucchiaiate lungo tutta la parte centrale e superiore della pasta sfoglia. Piega la parte con il ripieno sopra la parte spennellata di uovo, in modo da creare un salsicciotto ben sigillato grazie all’uovo che fa da collante.

Prepara una teglia rivestita di carta da forno.

Taglia dai due salsicciotti delle rondelle larghe circa 1 centimetro, allineale sulla teglia e spennella la pasta sfoglia con il tuorlo rimasto.

Inforna a 200°C per 25 minuti circa, o fino a doratura della pasta.

foto-1-halloween

MUFFIN ZUCCA E CIPOLLOTTI   

foto-6-halloween

Quando organizzo un aperitivo i muffin salati non mancano mai: fanno da accompagnamento ad altre pietanze, come l’hummus speziato di zucca, ma anche affettati saporiti, patè e formaggi. Piacciono a tutti e se sono morbidi come questi saranno apprezzati ancora di più!

Ingredienti per 8 muffin:

  • 400 gr di polpa di zucca
  • 7 cipollotti
  • 20 steli circa di erba cipollina
  • 125 gr di farina autolievitante
  • 60 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • 125 ml di latte
  • 1 uovo
  • 20 ml di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe, peperonicino, spezie a piacere
  • una manciata di semi di zucca tostati

Preparazione:

Accendi il forno a 200°C. Riduci la polpa di zucca in pezzetti o fettine spesse circa 1\2 cm e condisci generosamente con olio, sale, pepe e peperoncino. Disponi la polpa di zucca condita su una teglia rivestita di carta da forno e cuoci per circa 30 o 40 minuti, finchè la zucca non diventa morbida e si riesce a schiacciare con una forchetta.

Mentre la zucca è nel forno taglia i cipollotti a rondelle sottili e falli appassire a fuoco dolce in un filo di olio extravergine di oliva regolando di sale e pepe.

In una ciotola unisci la farina autolievitante, quella integrale, un cucchiaino di lievito per dolci, il parmigiano grattugiato, l’erba cipollina tritata con la forbice, le spezie a piacere (noce moscata per esempio) e una presa di sale.

In una brocca mesola il latte, l’uovo e l’olio. Prepara la taglia dei muffin con i pirottini.

Quando la zucca è cotta e tenera unisci gli ingredienti liquidi (il latte con l’uovo e l’olio) a quelli secchi (le farine), unisci anche i cipollotti e la zucca e mescola con un cucchiaio per amalgamare il tutto. Distribuisci l’impasto nei pirottini riempiendoli quasi del tutto e decora con qualche seme di zucca tostato.

Inforna a 180°C per 20 minuti.

foto-7-halloween

HUMMUS DI ZUCCA SPEZIATO

Se ti piace la zucca, i ceci e le spezie, ti innamorerai di questo hummus un pò particolare. Ho trovato la ricetta sul libro “In cucina con Gordon Ramsey”, e con qualche piccola variazione è venuta proprio bene! Di solito la preparo come aperitivo, in abbinamento a delle piadine tagliate a spicchi e tostate sulla griglia. Se non hai il ras el hanout lo puoi preparare mixando diverse spezie a seconda dei tuoi gusti: ras el hanout in arabo significa il meglio del droghiere proprio perchè è fatto con un mèlange di spezie personalizzabili.

Ingredienti:

  • 400 gr di polpa di zucca (preferibilmente di tipo butternut)
  • 230 gr di ceci precotti (pesati già scolati)
  • 1 cucchiaio di tahini (è una pasta di semi di sesamo)
  • 1 cucchiaio di burro di arachidi
  • sale, pepe, olio extravergine di oliva, peperoncino
  • 1 cucchiaio di ras el hanout (contiene le seguenti spezie in polvere: cannella, chiodi di garofano, noce moscata, coriandolo, cumino, finocchio, semi di senape, zenzero, fieno greco, paprica)

Preparazione:

Accendi il forno a 200°C. Riduci la polpa di zucca in pezzetti o fettine spesse circa 1\2 cm e condisci generosamente con olio, sale, pepe e peperoncino. Disponi la polpa di zucca condita su una teglia rivestita di carta da forno e cuoci per circa 30 o 40 minuti, finchè la zucca non diventa morbida e si riesce a schiacciare con una forchetta.

Nel frattempo scola i ceci e sbollentali in acqua non salata per qualche minuto per ammorbidirli ulteriormente. Scolali e tieni da parte.

Quando la zucca è cotta e morbida riunisci nel mixer tutti gli ingredienti: la zucca, i ceci, un cucchiaio di tahini, le spezie, il cucchiaio di burro di arachidi e frulla il tutto fino ad ottenere un purè denso e cremoso. Assaggia e regola di sale e pepe se necessario.

Servi in una ciotolina cospargendo l’hummus di semi di sesamo o di zucca e un filo di olio extravergine di oliva. Accompagna con pane arabo, pane pitta o spicchi di piadine tostate.

SOUPE À L’AIL

foto-8-halloween

Incredibile come sia delicata e profumata questa vellutata di aglio. Il segreto? Far stufare lentamente e a lungo le verdure e l’aglio, in modo da renderlo più dolce e aromatico. Io l’ho servita con del pane di segale fatto in casa e una bella spolverata di pepe. Una ricetta umile, dai sapori semplici e autentici, di quelli che riscaldano il cuore in una fredda serata autunnale.

Ingredienti:

  • 1 testa di aglio (preferibilmente aglio rosa di Lautrec)
  • 2 scalogni
  • 3 carote
  • 1 patata grande
  • 3 foglie di alloro
  • 4 foglie di salvia
  • 300 ml di latte
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di burro + 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe

Preparazione:

Sbuccia accuratamente 10 spicchi di aglio, privando ogni spicchio della pellicina esterna e del filamento verde (se c’è) e dividili a metà (aprendoli “a libro”).  Sbuccia e trita gli scalogni, sbuccia le patate e tagliale a fettine sottili, poi riduci anche le carote a rondelle sottili.

In una pentola capiente fai sciogliere a fuoco bassissimo il burro e l’olio e fai appassire lo scalogno con l’aglio, facendo attenzione a non bruciarlo, altrimenti diventerà amaro e cattivo.

Aggiungi poi le verdure, le foglie di alloro e di salvia e mescola il tutto. Fai cuocere per qualche minuto, mescolando continuamente per non far attaccare le verdure. Aggiungi il brodo vegetale (potrebbe non servire tutto il litro) fino a coprire di 2 centimetri tutte le verdure e fai cuocere a fuoco medio per 30 minuti crica, aggiungendo il brodo se dovesse evaporare troppo.

Dopo 30 minuti le verdure dovrebbero essere belle tenere, se così non fosse (dipende da quanto spesse le hai tagliate) prolunga la cottura ancora un pò.

Quando sia le patate che le carote sono tenere e si riescono a rompere con una forchetta, frulla la zuppa con il frullatore a immersione in modo da rendere il tutto vellutato e cremoso. Aggiungi più o meno latte a seconda dei tuoi gusti, e aggiusta di sale e pepe. Rimetti sul fuoco qualche minuto prima di servire.

Completa con una bella spolverata di pepe nero macinato al momento e pane nero per accompagnare.

foto-9-halloween

 BISCOTTI DI HALLOWEEN AL CACAO 

foto-12-halloween

Simpaticissimi biscottoni a forma di zucca, saranno apprezzati da grandi e piccini. Si possono fare con 170 gr di farina bianca oppure con 100 gr di farina bianca + 70 gr di farina di riso se si vogliono ottenere biscotti più morbidi. Se si organizza una festa per i bambini si possono preparare il giorno prima, confezionare in sacchettini per alimenti e lasciare come cadeau agli invitati al termine della festa.

Ingredienti per circa 10 biscotti grandi:

  • 170 gr di farina bianca 00 + altra per stendere la pasta
  • 40 gr di cacao amaro
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 90 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo

Preparazione:

Prepara la frolla mettendo nel mixer la farina, il cacao, lo zucchero, il burro a dadini freddo di frigorifero e un pizzico di sale. Aziona per qualche secondo e quando il composto ha la consistenza della sabbia umida aggiungi l’uovo e aziona nuovamente fino a formare una “palla”.

Mettila in frigorifero avvolta nella pellicola per alimenti per almeno 30 minuti, in questo modo la frolla sarà più elastica e lavorabile.

Trascorsi i 30 minuti stendi la frolla su un piano infarinato raggiungendo qualche millimetro di spessore e ritaglia i biscotti con la tua formina. Disponi i biscotti su una teglia rivestita di carta forno.

Se ci sono dei residui di farina bianca puoi eliminarli passando un pennello da cucina a setole sintetiche sui biscotti oppure mettendo qualche minuto i biscotti in frigorifero: l’umidità assorbirà la farina facendola sparire!

Inforna a 200° per 10/15 minuti: i tempi di cottura variano a seconda del forno e dello spessore della frolla quindi verifica il grado di cottura sorvegliando ogni tanto i biscotti.

foto-11-halloween foto-10-halloween

Bastoncini saporiti

IMG_0946

Questi bastoncini di pane sono ideali quando si ha poco tempo ma non si vuole rinunciare a qualcosa di fragrante da servire durante l’aperitivo. Richiedono solo 1 ora e mezza di lievitazione + 15 minuti di cottura e sono una valida alternativa al classico pane, soprattutto se ci sono ospiti. Proprio ieri sera ne ho fatti di due gusti: con origano e un pò di pestèda di Grosina (un mix fatto con pepe nero, aglio, sale, grappa pestati insieme tipico della Val Grosina e simile al pepe della Valle Maggia) e con semi di sesamo e papavero. Si possono personalizzare con altre erbe aromatiche o spezie a seconda dei propri gusti.

Ingredienti per 8 bastoncini:

  • 250 gr di farina manitoba
  • 5 gr di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 7 gr di lievito di birra secco
  • 2 dl di acqua tiepida
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • origano, pepe, sale in fiocchi, semi di sesamo, semi di papavero per aromatizzare

IMG_0945

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria metti la farina, lo zucchero, il sale da una parte, il lievito dall’altra e mentre azioni alla minima velocità versa pian piano l’acqua. Quando l’impasto si è formato unisci anche l’olio extravergine e continua ad impastare finchè l’olio non è ben assorbito dall’impasto.

Metti il panetto ottenuto in una teglia rettangolare o quadrata unta di olio, copri con un canovaccio pulito e mettila in un luogo tiepido privo di correnti d’aria. Dovrà lievitare per circa 1 ora, giusto il tempo necessario per far raddoppiare l’impasto di volume.

Trascorsa l’ora stendi l’impasto sul piano da lavoro infarinato e senza toccarlo troppo taglia dei bastoncini di impasto larghi 2 cm. Tirali leggermente con le mani per dargli una forma allungata e sistemali in due teglie rivestite con carta forno distanziandoli tra loro. Bucherella con i polpastrelli ogni bastoncino, ungilo con olio e aromatizza a piacere con sale in fiocchi e origano, oppure con semi di sesamo, papavero o altre spezie a tua scelta. Fai lievitare in un luogo tiepido ancora 30 minuti, poi accendi il forno a 230°C e cuoci i bastoncini per 15 minuti o fino a doratura della superficie.

Buona serata!

IMG_0952

Goat’s cheese muffin

IMG_0662 IMG_0663

Dopo numerosi tentativi di fare muffin salati che rimanessero morbidi e umidi all’interno ho finalmente trovato una ricetta vincente sul magazine di Jamie Oliver dalla quale ho preso spunto per questi muffin da aperitivo.

Ingredienti:

  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 80 gr di spinacini baby (in alternativa anche spinaci surgelati)
  • 125 ml di latte
  • 35 ml di olio di oliva o di semi
  • 2 uova
  • 200 gr di farina autolievitante
  • 70 gr di formaggio di capra
  • sale e pepe
  • una manciata di semi di zucca e di sesamo

Preparazione:

Se usi gli spinaci surgelati cuocili in padella con un filo di olio senza aggiungere acqua. Se usi gli spinaci baby dovrai solo tritarli grossolanamente al coltello.

In una ciotola versa il latte, l’olio e le uova e sbatti con una frusta per amalgamare.  Incorpora la farina, il parmigiano, gli spinaci e regola di sale e pepe.

Taglia il formaggio di capra o un altro di tuo gradimento a rondelle o dadini.

Sistema i pirottini dei muffin nella teglia e riempili per 1\3 con l’impasto. Sistema una rondella di formaggio e ricopri con altro impasto fin quasi a riempire il pirottino, lasciando qualche millimetro dal bordo per evitare la fuoriuscita di impasto durante la cottura.

Cospargi con semi di zucca e di sesamo. Cuoci in forno a 180° C per circa 20 minuti. I muffin saranno pronti quando la superficie sarà dorata.

Granola bar for Breakfast

IMG_0649  IMG_0648

Un vero concentrato di benessere in una barretta che è allo stesso tempo naturale, energetica, gustosa e very crunchy! Si può personalizzare con frutta secca di diverso tipo: uvette, albicocche o cranberry secchi, e con diversi semi. Io per non farmi mancare nulla ho messo tutti quelli che avevo in casa!

Ingredienti:

  • 125 gr di burro
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 250 gr di fiocchi d’avena
  • 70 gr di noci miste (noci, nocciole, arachidi, pinoli, pistacchi)
  • 70 gr di semi misti (zucca, girasole, lino, sesamo bianco e nero, papavero)
  • 30 gr di uvette o altra frutta secca mista
  • 100 ml di sciroppo d’acero

Preparazione:

Fodera accuratamente una teglia rettangolare con carta forno (si formerà un leggero caramello sul fondo e la carta forno aiuta a non rovinare la teglia e ad estrarre il composto più facilmente)

In una padella antiaderente tosta le noci, poi tritale grossolanamente con un coltello

In una casseruola capiente sciogli il burro, aggiungi lo zucchero e porta a bollore. Spegni il fuoco e aggiungi i fiocchi d’avena, le noci, i semi, la frutta secca e lo sciroppo d’acero. Mescola per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Versa il composto nella teglia rivestita con carta forno e livella accuratamente il composto con il dorso di un cucchiaio. Questa operazione è fondamentale in quanto aiuta i fiocchi d’avena a compattarsi l’un l’altro e ad evitare che la granola si sbricioli tagliandola.

Cuoci a 180°C per 30 minuti. Estrai la teglia e fai raffreddare.

Una volta fredda trasferisci la granola su un tagliere e con un coltello affilato ritaglia dalla forma le tue barrette della misura desiderata. Conservale in una scatola di latta.